NUOVI MEDIA | IL FUTURO È ORA

AUGMENTED e MIXED REALITY, ALTERNATE REALITY GAME, TRANSMEDIA STORYTELLING: SCELTE INNOVATIVE PER LA COMUNICAZIONE, LA FORMAZIONE E PER LA PROMOZIONE AZIENDALE E TERRITORIALE

REALTÀ AUMENTATA

 

I contenuti in realtà aumentata (AR) sono in grado di arricchire la percezione sensoriale ed espandere i contenuti a livello esponenziale. Possono essere integrati in progetti di intrattenimento, progetti educational, o più semplicemente possono essere inseriti nel contesto della promozione aziendale, tramite la pubblicità in realtà aumentata.

 

 

ALTERNATE REALITY GAME

 

Un Alternate Reality Game (ARG) è un gioco immersivo che si sviluppa attraverso numerosi media (blog, e-mail, siti, video, profili sui social networks) e presenta al giocatore una storia che confonde i confini tra realtà e finzione e che può essere vissuta in prima persona, attraverso la risoluzione di enigmi e la raccolta di indizi che spesso rimandano a vicende e luoghi reali.

 

Solitamente gli ARG prevedono anche azioni di gioco sul territorio e questo li rende particolarmente interessanti per la promozione territoriale e la valorizzazione dei beni e delle attività culturali: i giocatori infatti visitano i luoghi e li esplorano attraverso la guida del racconto appositamente predisposto per l’evento, interagendo con gli autori e con gli altri partecipanti al fine di risolvere gli enigmi e di procedere nell’avventura.

 

Un ARG ben strutturato può favorire:

 

• la fruizione e la promozione di itinerari turistici attraverso modalità innovative e tecnologicamente all’avanguardia

 

• l’incremento del turismo a favore dell’economia delle piccole e medie imprese locali

 

• la segnalazione e l’apprendimento delle peculiarità culturali delle location coinvolte attraverso la creazione di contenuti didattici fruibili

con l’ausilio delle tecnologie AR/VR

 

 

TRANSMEDIA STORYTELLING

 

Il Transmedia Storytelling è una strategia di comunicazione e una modalità progettuale che ha l’obiettivo di utilizzare in modo coordinato e complementare più canali di comunicazione per sostenere un singolo progetto comunicativo.

È particolarmente interessante al fine di valorizzare i beni culturali e il patrimonio culturale immateriale per  motivi legati ai contenuti, ai linguaggi e alle tecnologie che ne caratterizzano la progettualità.

Privilegia la fruizione immersiva e l’esperienza in prima persona, adottando le strategie del game design per favorire l’immedesimazione dell’utente e il suo coinvolgimento. Le tecniche di game design utilizzate hanno spesso finalità educative: ad esempio proponendo enigmi (che possono consentire all’utente di procedere nel racconto) la cui soluzione può essere raggiunta solo attraverso la consultazione di specifici documenti o l’esplorazione e la conoscenza del territorio (scoprendo ad esempio tradizioni locali, visitando musei e biblioteche).

 

 

 

contatti

>aimaproject sa<

agenzia di comunicazione

ch-6855 stabio | svizzera

contatti

>aimaproject sa<

agenzia di comunicazione

ch-6855 stabio | svizzera

contatti

>AIMAPROJECT SA<

AGENZIA DI COMUNICAZIONE

CH-6855 STABIO

SVIZZERA

contatti